Regolamento Europeo a tutela dei dati personali

Il 25 maggio è entrato in vigore il nuovo Regolamento Europeo a tutela dei dati personali (Regolamento Ue 2016/679, anche indicato con la sigla “GDPR”).

La normativa europea si è armonizzata con quella nazionale, che dal 2003 aveva già realizzato un elevato sistema di protezione nel settore della ricerca biomedica. Il Registro Nazionale Gemelli, ormai da più di 20 anni, vanta una particolare attenzione alla tutela dei dati che riguardano le persone. I dati dei gemelli iscritti al Registro e che collaborano ai nostri studi sono perfettamente al sicuro da tempo: il diritto dei gemelli di accedere, modificare, o anche cancellare i propri dati è stato da sempre garantito. Del nostro essere stati un po’ “pionieri” di questa tutela andiamo molto orgogliosi.

Abbiamo comunque modificato le note informative e i consensi, introducendo i nuovi riferimenti di legge. Cliccando sui seguenti collegamenti potete prendere visione dei moduli aggiornati. Ringraziamo tutti i “nostri” gemelli e le loro famiglie per la costante collaborazione e partecipazione alle attività del Registro!

Allegati

I commenti sono chiusi.